Ti stai chiedendo quanto costa un prestigiatore, mago, mentalista o illusionista?

Ricevo quotidianamente richieste di preventivo per spettacoli di magia, illusionismo, mentalismo alle quali rispondo sempre tempestivamente, ma solo una parte di queste ottiene un seguito.

Immagino che gli altri potenziali clienti decida alla fine per un prestigiatore, illusionista, mentalista con un cachet inferiore al mio.

L’offerta di un mago infatti è di gran lunga superiore alla domanda e su internet si trova veramente di tutto.

Ma come mai il cachet di un prestigiatore illusionista può variare così tanto?

La risposta è semplice e complessa allo stesso tempo.

Pensiamo ad esempio al mercato dell’automobile e facciamo finta di voler noleggiarne una per un giorno: ne esistono di tutti i tipi dalla city car alla fuoriserie ed anche all’interno della stessa categoria ci può essere quella base e quella full optional. E infine, la stessa auto può avere prezzi differenti cambiando l’agenzia di noleggio.

Ci sono una vasta gamma di fattori che entrano in gioco e se la soddisfazione è il vostro obiettivo finale, è nel vostro interesse sapere quali sono questi fattori.

Il Target

La prima cosa da tener presente è il target di pubblico a cui ci si riferisce.

quanto costa un mago?

Il target può essere diviso in due macro-categorie: aziende e privati; Questi ultimi possono essere ulteriormente divisi tra adulti (matrimoni, feste di compleanno, anniversari) e bambini.
Uno spettacolo aziendale non potrà costare come una festa di compleanno per bambini. Uno spettacolo di Magia per un’azienda presuppone una competenza completamente diversa, specifica e professionale, nonché una mole di lavoro maggiore per un’audience compresa tra i 100 e i 1000 partecipanti.
Per garantire tale professionalità non basta essere degli ottimi prestigiatori ma bisogna conoscere tutte quelle tecniche che permettono di ottenere un impatto significativo sul pubblico; per poter creare un’esperienza empatica efficace occorrono tutte le tecniche teatrali, della retorica, della pantomima, della comunicazione, della psicologia e di PNL. Gli spettacoli di Magia aziendali devono infine essere personalizzati con loghi, prodotti, e linguaggi pubblicitari che identifichino l’azienda o il servizio offerto, in base alle esigenze del cliente.

Il Tipo di spettacolo richiesto

Altro fattore fondamentale è il tipo di spettacolo che si sta richiedendo.
Gli spettacoli di magia per adulti si dividono in:

Organizzare un numero da scena, magari con una partner e delle attrezzature richiede maggiore impegno e costi. Probabilmente un’auto da sola non basta per trasportare tutti gli oggetti di scena e spesso occorre noleggiare un mezzo apposito se non addirittura dei tir. Uno spettacolo di Magia di questo tipo necessita inoltre di un service per l’audio ed uno per video e luci.

Uno show di mentalismo solitamente non richiede attrezzi scenici particolari ma impianto audio, video e luci sono ugualmente necessari.

Da un punto di vista dei costi, il Close-Up è la tipologia di spettacolo che richiede meno impegno in quanto il performer lavora a stretto contatto con piccoli gruppi di spettatori pertanto avrà bisogno di piccoli oggetti, facilmente trasportabili e non ha bisogno di nessun microfono e nessuna luce particolare.

Il Luogo dello spettacolo

Altro fattore che incide sul prezzo è il luogo ove l’intervento è richiesto: se l’artista deve spostarsi per lunghi tragitti ovviamente inserisce nel computo i costi per viaggio, vitto e alloggio. Talvolta, questi costi incidono parecchio sul cachet finale.

La Data e il Periodo

Per quanto mi riguarda, uno dei fattori più importanti è il periodo in cui l’evento è richiesto. Alcuni periodi dell’anno sono ricchi di eventi e, spesso, l’offerta supera la domanda. Marzo e Ottobre sono i mesi delle convention aziendali, Maggio, Giugno e Settembre è il periodo dei matrimoni per non parlare di Dicembre in cui tutti, aziende e privati, decidono di festeggiare organizzando un evento.
Ma non incide solo il mese, c’è anche il giorno della settimana che è importante: quasi tutti gli eventi vengono organizzati nel week-end. Un intrattenimento magico durante la notte di San Silvestro (Capodanno) avrà un prezzo ben diverso da un evento organizzato una mattina di Lunedi nel mese di luglio.

La Durata dell’esibizione

Anche se solitamente un artista non si vende ad ore, se si resta impegnati per tutto il giorno o più giorni, il cachet deve necessariamente salire.

Agenzia di Spettacolo o Contatto diretto

Altro fattore che incide sul cachet finale potrebbe derivare dalle spese di Agenzia. Un’agenzia di spettacolo ovviamente trattiene una parte dei costi per se cosa che non succede nel caso di contatto diretto dell’Artista. Nel caso di agenzie assicuratevi che siano veri professionisti del settore: ultimamente stanno nascendo come funghi, ma pochi hanno un background che giustifica la loro esistenza. Pretendete di conoscere sempre l’intrattenitore che vi mandano facendovi mandare una scheda approfondita del personaggio e di ciò che fa e un numero di telefono diretto. Chiedete l’età dell’intrattenitore e fatevi raccontare del suo passato nel settore. Le stesse informazioni verificatele quando siete in contatto col diretto interessato.

Professionista, Semi-Professionista e Dilettante

Ultimo punto, ma per importanza potrebbe essere il primo, è la professionalità dell’Artista.
Esistono i Professionisti, quelli che per intenderci hanno partita IVA propria e vivono con il solo guadagno della loro professione di mago, prestigiatore, mentalista, illusionista.
Ci sono poi i Semi-Professionisti, che non hanno Partita IVA ma si appoggiano a cooperative di spettacolo. Hanno un doppio lavoro: di giorno impiegati e di sera artisti…
L’ultima categoria, i dilettanti, è la più pericolosa perché a fronte di un cachet ridicolo, rischiano seriamente di rovinare l’evento e, peggio ancora, l’immagine aziendale.
Ogni categoria ha ovviamente un suo livello di prezzo.
Un professionista è un libero professionista, paga le tasse, non ha le vacanze pagate, non ha giorni di malattia, non ha tredicesima a Natale. Senza contare che il professionista lavora solitamente in quei momenti che per le persone “normali” sono considerati festività o relax, sacrificando la propria famiglia.

Le variabili che incidono sul prezzo finale non sono finite e non basterebbe un libro intero per analizzarle tutte. In linea di massima converrebbe affidarsi ad un professionista per ridurre il rischio di un intrattenimento non adeguato all’evento.

Analizzati i fattori che incidono sul cachet di un artista e prima di rispondere alla domanda: “Quanto costa un prestigiatore?” vediamo ancora qualche utile consiglio da seguire.

Alcuni consigli:

  • Un primo approccio per valutare la qualità dell’Artista è visitare il suo sito web. Ogni performer professionista avrà un sito web degno della sua professionalità. Analizzate in dettaglio il sito internet alla ricerca di biografia, tipologia di spettacoli, esperienze, immagini, video, recensioni e referenze. Se il sito web non vi piace, probabilmente non vi piacerà neanche la performance del relativo mago.
  • Il solo sito internet non è però sufficiente. Oggi, pagando un buon Web Designer, tutti possono averne uno splendido sito. Non abbiate paura di contattare telefonicamente il Prestigiatore. Fategli tutte le domande del caso, una persona convinta non incespicherà mai sul suo programma di intrattenimento, e se ha esperienza verrà fuori.
  • Non scegliete mai il Mago con il cachet più basso. Sappiate che meno si spende e meno si ha, soprattutto in questo settore in cui gli improvvisati sono ben più dei professionisti. Valutate sempre diverse proposte in base ai fattori di cui sopra.
  • Scegliete sempre l’Artista con la giusta specializzazione. Ci sono illusionisti specializzati nell’intrattenimento aziendale, prestigiatori bravissimi per i matrimoni e maghi per bambini. Diffidate dai ‘tutto fare’: quelli che si propongono per qualsiasi tipo di evento non avranno mai la competenza e la professionalità di un artista specializzato.

Purtroppo sappiamo bene che molti maghi si “svendono” con cachet a volte ridicoli, questo accade spesso nell’ambito amatoriale, maghi non professionisti, spesso coscienti della loro mediocrità, si propongono a prezzi irrisori, quasi sempre in nero, creando non pochi problemi ai veri professionisti. Il cachet stracciato rovina il mercato facendo credere che un prestigiatore si riesce a ingaggiare con pochi soldi, la mediocre qualità della performance non soddisfa il cliente che deduce che la magia sia un tipo d’intrattenimento da evitare.

Quanto costa un prestigiatore?

Cercherò adesso di stilare alcuni range di cachet specificando subito che non si tratta di valori assoluti ma semplicemente derivanti dalla mia esperienza. I cachet oltre a variare per tutti i fattori già visti, cambiano anche in base alla zona dove riede il cliente. Un cliente del nord Italia è disposto a pagare di più rispetto ad un cliente del sud e un cliente di Milano di più rispetto ad uno di Genova.

Costo spettacolo di Magia

Per una festa di bambini, il cachet può variare dai 250€ ai 500€, a seconda di ciò che il mago fornisce.

Feste private per adulti in genere hanno una gamma che va dai 400€ ai 600.

Per i matrimoni, il prezzo concordato si aggira tra i 500€ e i 700€ più eventuale trasferta.

Per le aziende il prezzo aumenta. Si va dalle 700€ per piccole aziende con pochi invitati fino ai 2.500€ per quelle più grandi e con più partecipanti.

Per uno spettacolo di grandi illusioni, in teatro, si arriva tranquillamente ai 3.500€.

Potreste imbattervi in cachet inferiori o di gran lunga superiori a quelli descritti; in questo caso va ben valutato cosa offre il singolo artista.

Considerazioni finali su “Quanto costa un Prestigiatore?”.

Nei limiti del possibile scegliete sempre un professionista specializzato in quel tipo di evento. Se il vostro budget non lo permette, sceglietene uno con un cachet accettabile ma valutate attentamente cosa può fornirvi ed in che modo.

Una performance scadente, oltre ad una evidente delusione, rovinerebbe inesorabilmente il vostro evento e la vostra immagine o quella della vostra azienda.

C’è solo un modo per conoscere il cachet di Alessio Rastrelli per il tuo evento: clicca sul tasto ‘RICHIEDI PREVENTIVO’ e sii il più preciso e dettagliato nella descrizione dell’evento. Riceverai una risposta dettagliata e personalizzata per il tuo evento.

RICHIEDI PREVENTIVO

 

11 Commenti

  1. Ciao il problema del mago professionista è che le richieste sono realmente poche e se spari una cifra come da te indicata il 60 ,per cento dei clienti dal mio punto di vista lo perdi.Si ti puo andare bene intendo come somma una volta ma lavorare di continuo con le ciffre da te indicate mi sembra molto in salita..Io faccio il nago da 20 anni,dalke grandi alle piccole illusioni,per lavorare spesso prendo 120 euro per uno spettacolo di 40 minuti bambini e 450 per uno spettacolo di grandi illusioni e fidati che farti dare pure queste somme almeno qui in Sardegna è una impresa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui!